Proposta contro ‘Parentopoli’

Per regolamentare le assunzioni nelle aziende municipalizzate, la nostra prevede l’estensione alle società partecipate da Roma Capitale di tutti i vincoli tipicamente pubblicistici relativi all’assunzione di una quota parte del fabbisogno di personale pari al 90%, rimanendo le attuali procedure per il restante 10% in relazione a determinate e specifiche figure professionali non diversamente rinvenute nell’organico. In particolare, si fa riferimento al vincolo relativo all’assunzione mediante concorso pubblico anziché mediante selezione curricolare o a chiamata diretta, con modalità analoghe o, in difetto di specifica regolamentazione in tal senso, identiche a quelle previste dal DPR n. 487/1994, recante il “Regolamento recante norme sull’accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi”.

Prop 121_2013 RC.2013.20848_ASSUNZIONI MUNICIPALIZZATE

Iscriviti alla Newsletter

  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER